12162017Headline:

Cultura: al via Go Sud, il concorso per gli under 25

E’ stato presentato presso il Museo Pignatelli di Napoli dal sottosegretario ai Beni Culturali e Turismo Antimo Cesaro, il Concorso “Go Sud” che ha l’obiettivo di valorizzare e promuovere i beni culturali delle regioni del Mezzogiorno d’Italia.

Il bando, promosso dal gruppo Mezzogiorno dei Cavalieri del Lavoro, dal il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e all’Anci, si rivolge a giovani residenti nelle regioni Campania, Basilicata, Puglia e Calabria di età compresa tra i 18 ed i 25 anni, di interesse del Gruppo Mezzogiorno dei Cavalieri del lavoro, ed a cooperative, imprese sociali e altre forme organizzative no-profit.

«Cultura, creatività, giovani, Mezzogiorno sono i punti di forza del concorso Go Sud, che ha una specifica attenzione all’inclusione di alcune fra le fasce più deboli della popolazione: immigrati, disabili e detenuti», ha detto Antimo Cesaro, Presente anche il sottosegretario al Miur, Angela D’Onghia, che ha commentato:“promozione del territorio e valorizzazione della creatività rappresentano un connubio perfetto che dalla cultura transitano al marketing con ricadute importanti sull’economia e lo sviluppo del capitale umano. Il tutto con un rilancio del patrimonio identitario del territorio”.

Due i bandi di concorso previsti: Azione 1 – Per la realizzazione di videoclip finalizzati alla valorizzazione dei luoghi della cultura presenti nei “centri minori” (con una popolazione fino a 15.000 abitanti) delle regioni del Mezzogiorno, rivolto a giovani tra i 18 ed i 25 anni. I videoclip dovranno avere una durata non superiore ai 2,5 minuti. I premi saranno di due tipi: un “Premio Giuria” del valore di 7mila euro per il primo classificato, di 3mila euro per il secondo classificato, di 2mila euro per il terzo classificato; un “Premio social” del valore di 3mila euro per il video che totalizzerà il maggior numero di “like” sulla pagina Facebook ufficiale del Concorso, per un periodo di osservazione pari a 30 giorni. La giuria sarà presieduta da Massimo Moschini, cavaliere del lavoro, Presidente Laminazione Sottile Spa, e composta tra gli altri dalla produttrice cinematografica Gabriella Buontempo, dal regista del film “Indivisibili”, vincitore dei 6 David di Donatello, Edoardo De Angelis e dal filmmaker Francesco Jodice.

Azione 2 – Per la valorizzazione dei luoghi della cultura delle regioni del Mezzogiorno attraverso il merchandising di qualità. Il bando è rivolto ad associazioni no profit, imprese sociali, cooperative sociali che potranno produrre oggetti di alto contenuto artistico, ispirati alle collezioni permanenti dei musei. L’idea è coniugare le tradizioni dell’artigianato con la valorizzazione del patrimonio culturale conservato nei musei. I prodotti ritenuti più meritevoli, selezionati sulla base del giudizio espresso dalla Commissione esaminatrice, riceveranno un premio del valore di 7mila euro per il primo classificato e di 3mila euro per il secondo classificato. I progetti dovranno essere inviati entro il primo settembre.

What Next?

Related Articles