12162017Headline:

Così la Lega parla del Sud. Le offese che non si possono dimenticare (1)

Abbiamo deciso di raccogliere le offese che la Lega ha lanciato contro i “terroni”. Così, semplicemente per non dimenticare. Soprattutto ora che il partito del Nord si è fatto vedere anche al Sud. E si farà vedere ancora quando ci saranno le elezioni…

 

2009 – Festa di Pontida. Il leader della Lega, Matteo Salvini intona questo coro:

“Senti che puzza scappano anche i cani, stanno arrivando i napoletani”

In seguito ha precisato:

“Sono troppo distanti dalla nostra impostazione culturale, dallo stile di vita e dalla mentalità del Nord. Non abbiamo nessuna cosa in comune. Siamo lontani anni luce”.

 

2011 – In merito al terremoto a L’Aquila, l’europarlamentare Mario Borghezio dichiara:

“Questa parte del Paese non cambia mai, l’Abruzzo è un peso morto per noi come tutto il Sud. Il comportamento di molte zone terremotate dell’Abruzzo è stato singolare, abbiamo assistito per mesi a lamentele e sceneggiate”.

What Next?

Related Articles