C’è una terra dei fuochi anche in Calabria: allarme del Procuratore capo Cafiero de Raho

“Sono convinto ci sia un equivalente della Terra dei fuochi campana anche in Calabria”. E’ Federico Cafiero de Raho, procuratore capo di Reggio Calabria a lanciare l’allarme, dai microfoni di ‘A Ciascuno Il Suo’ di Radio 24. Per anni a Napoli si è occupato dei casalesi, di Carmine Schiavone e del traffico dei rifiuti, sversati- secondo il racconto dell’ex boss Schiavone, ora pentito anche in Calabria.
“Le mafie si sono arricchite sui rifiuti. Varie sono le notizie sui rifiuti sversati intorno al territorio di Reggio Calabria e un’attività di contrasto su questo ancora non è stata compiuta, è da fare. Legambiente nel suo rapporto dipinge un quadro preoccupante. Ma mi chiedo: come mai nulla è stato fatto visto che questo sversamento di rifiuti è avvenuto tanti anni fa? Noi solo oggi cominciamo a muoverci”.

What Next?

Recent Articles