Catania al vertice, a Ortigia i mondiali della Canoa Polo

open_sportDurante il consueto appuntamento del giovedì con Open Sport al Borghetto Europa di Catania, il Consorzio Catania Al Vertice ha acceso i riflettori sul mondo della Canoa Polo con la presentazione dei Mondiali 2016 a Ortigia (Siracusa), in programma dal 30 agosto al 4 settembre del prossimo anno. «Nella città aretusea – ha sottolineato il consigliere della Federcanoa e vicepresidente del Consorzio etneo Daniele Insabella – giungeranno oltre 70 squadre in rappresentanza di 30 Paesi. Insieme a Luciano Bonfiglio, vicepresidente Coni e alla guida della Federazione Italiana Canoa Kayak, ci siamo riuniti a Ortigia per istituire il Comitato organizzativo dei Mondiali». Lo stesso Bonfiglio ha inviato a Catania al Vertice, presieduto da Nello Russo, un messaggio di stima: «Il vicepresidente del Coni – ha sottolineato Russo – è orgoglioso del cammino da noi intrapreso, perché il nostro operato testimonia e mette in luce le numerose realtà di vertice presenti nel territorio siciliano».

Focus anche sulla serie A femminile di Canoa Polo, con la presentazione del campionato che vedrà protagoniste tre formazioni catanesi: Polisportiva Canottieri Catania, il Gruppo Sportivo Canoa Catania e lo Jomar Club Catania. La prima giornata si giocherà il prossimo weekend a Bologna. Le squadre maschili invece, Jomar Club Catania e Polisportiva Nautica Katana, gareggeranno a Siracusa per la seconda giornata di campionato.

Il presidente Russo ha poi elencato gli importanti traguardi raggiunti dalle altre società e dagli atleti della grande famiglia di Catania Al Vertice: la Rainbow Catania di basket femminile, dopo aver battuto il Salerno nella gara di ritorno dei quarti di finale per lapromozione in Serie A2, vola in semifinale con la sfida di sabato 2 maggio, alle 16.00, al PalaGalermo contro l’Athena Roma.

Per il nuoto paralimpico ottime le prestazioni della diciottenne Denise Fresta, atleta della società “Come Ginestre”, che ha conquistato ben quattro record italiani: due lo scorso 18 aprile a Palermo nei 100 stile libero e nei 50 dorso, gli altri ai Campionati Italiani Giovanili a Lucca. I prossimi impegni della società di nuoto paralimpico saranno il 17 maggio a Melilli per i Campionati Regionali, e il 23-24 maggio a Lignano Sabbiadoro per i Campionati Italiani riservati alle società.

Per quanto riguarda la pallanuoto maschile, sabato 2 maggio alle 15.00 nella Piscina “Francesco Scuderi”, si giocherà il derby etneo di serie A2 tra Nuoto Catania e Muri Antichi, anticipato oggi da un confronto “faccia a faccia” davanti alle telecamere di Open Sport. La Nuoto Catania, rappresentata dal capitano Cristiano Torrisi ha già conquistato matematicamente i playoff, mentre la squadra allenata da Renato Caruso tenterà di vincere per evitare i playout.

Riflettori puntati anche sul beach soccer con la Domusbet Catania, del presidente Giuseppe Bosco, che scalda i muscoli in attesa della Champions League in programma dal 2 al 7 giugno alla Domusbet Arena Beach Stadium alla Plaia di Catania, dove ci sarà spazio anche per Catania al Vertice con un workshop riservato alle società consorziate.

Sul fronte di Palermo Al Vertice, lo Scinà Palermo di pallamano femminile, che milita nel campionato di serie A2, da venerdì a domenica prossimi avrà la possibilità di riconquistare la serie A1 attraverso gli spareggi in programma a Città S. Angelo (Pescara). In serie A1 di basket femminile, la Passalacqua Ragusa domani 1 maggio alle 20.30 al PalaMinardi (Rg) giocherà gara 4 contro il Famila Schio, avendo cosi la possibilità di aggiudicarsi lo scudetto davanti al proprio pubblico.

 

What Next?

Recent Articles