Carico di coca nascosto in container di frutta: maxisequestro a Gioia Tauro

Un carico di circa 80 chilogrammi di cocaina purissima, proveniente dal Sud America e nascosto all’interno di un container di frutta secca, è stato sequestrato stamani nel porto di Gioia Tauro dalla Guardia di Finanza di Reggio Calabria in collaborazione con i Funzionari dell’Agenzia delle Dogane. La droga scoperta ha un valore di mercato al dettaglio quantificato in circa 16 milioni di euro. Per i finanzieri, questo sequestro rappresenta un “ennesimo duro colpo al traffico di cocaina” gestito dalla ‘ndrangheta. I sospetti degli investigatori sono scaturiti dalla comparazione tra la documentazione doganale e le caratteristiche fisiche del carico, costituito da frutta secca diretta, dopo la sosta del container presso lo scalo portuale calabrese, al porto spagnolo di Valencia. All’esito dei controlli eseguiti, sono stati rinvenuti due borsoni, occultati all’interno di un container sbarcato dalla MARA, contenenti 70 panetti di cocaina, del peso complessivo di Kg. 79,035.

What Next?

Recent Articles