12162017Headline:

Camorra, il Pm chiede 14 anni per l’ex portiere del Napoli

Il pubblico ministero della Dda di Napoli, Maria Cristina Ribera, ha chiesto 14 anni di reclusione per Pino Taglialatela, l’ex portiere del Napoli, accusato di associazione camorristica e intestazione fittizia di beni. La richiesta e’ arrivata al termine della requisitoria davanti ai giudici della quarta sezione penale del Tribunale di Napoli. Taglialatela e’ accusato di essere uno dei prestanome di Mauro Moraca, ritenuto uno dei capi clan del gruppo Mallardo di Giugliano per il quale il pm ha chiesto, invece, 24 anni di reclusione. Si tratta di un’indagine nata nel 2012 e sviluppata dal Gico della Guardia di Finanza di Napoli che riteneva Taglialatela un uomo vicino al gruppo camorristico di Giugliano in Campania.

What Next?

Related Articles