Addio a Lou Reed, muore una leggenda del rock


Lou Reed è morto a 71 anni domenica 27 ottobre. Lo ha annunciato il sito della rivista musicale Rolling Stone che non ha indicato la causa della morte, ma a maggio Reed aveva dovutosubire un trapianto di fegato. La notizia è stata confermata poco dopo dal suo agente britannico, che ha confermato anche la causa della morte. Reed era nato a Brooklyn il 2 marzo del 1942 ed era stato il fondatore del gruppo rock dei Velvet Underground – insieme tra il 1964 e il 1973 – ed è stato uno dei musicisti più influenti degli ultimi 50 anni, ha scritto Rolling Stones. Nella sua lunga carriera si è dedicato ad espressioni artistiche diverse, dalla poesia alla fotografia, e a esperimenti con la musica vari e sempre molto ammirati. Era sposato dal 2008 con la musicista e artista altrettanto eclettica Laurie Anderson, sua compagna dall’inizio degli anni Novanta. Il suo medico ha raccontato che Reed era stato a curarsi nell’ospedale a Cleveland, Ohio, dove aveva avuto il trapianto di fegato, qualche giorno fa, ma che si era deciso che tornasse a casa, a Long Island, quando i medici avevano constatato che la sua malattia era nelle fasi finali: «Abbiamo fatto tutto quello che potevamo. Voleva tornare a casa. È morto serenamente, vicino ai suoi cari».

What Next?

Recent Articles