Sfiorata la tragedia a Baiano, in provincia di Avellino, durante la tradizionale festa del Maio, accompagnata da spari di carabine a salve e fuochi d’artificio. Durante il percorso, una scintilla provocata dai botti lanciati è finita nello zaino di Giuseppe Lippiello, 23 anni, facendo esplodere i fuochi artificiali che il giovane vi custodiva. Nella esplosione ha perso un arto. Altre due persone sono rimaste lievemente ferite. 26 dicembre 

What Next?

Recent Articles